venerdì 27 aprile 2012

SUHUB NUVOLE

foto di Monica Di Brigida WO-MA'N

sabato 21 aprile a Roma si è inaugurata la mostra SUHUB/NUVOLE dell'artista Monica di Brigida
WO-MA'N è la prima home gallery dedicata alla fotografia
il progetto è nato nel 2010 grazie ad un'ispirazione di Auronda Scalera e dalla passione dei fotografi Marta Rossato e Wolfango De Spirito e consiste nel fondere il concetto di galleria con quello della loro casa.
infatti la mostra si svolge tra le pareti di una casa: la cucina, gli armadi, la cabina doccia potranno di volta in volta essere utilizzati dagli artisti per esporre le proprie opere, in modo da rendere l'evento informale e semplice come una cena tra amici
Un esperimento insolito, che gli ideatori si augurano possa trovare diffusione e seguito.

  L'allestimento della mostra inaugurale è particolare: le foto infatti sono state stampate su voile, che sfioreranno i visitatori e si animeranno.
Monica di Brigida è attratta dai processi di ossidazione che avvengono in natura e che danno quindi mutevolezza alle immagini in base al tempo trascorso. processi irreversibili che tirano fuori aspetti latenti e sconosciuti che danno vita nuova, se non almeno una nuova visione.
utilizza la tarlatana che è un tessuto semi-rigido di cotone che si utilizza in ambienti artistici nei processi di stampa per pulire le lastre di ferro dal colore in eccesso e ogni volta si colorano di sfumature diverse. cosi' come alle foto il tempo dona colori diversi e fa emergere nuovi particolari.
Le immagini  raccontano cosi' " Mille e una storia" 
storie che si intrecciano e si mostrano semplicemente uniche ogni qual volta un nuovo occhio le osserva in un nuovo attimo.
Come la nuvola, le immagini cambiano, a seconda di chi e di come le osserva e da come la natura interviene nei processi di ossidazione dei materiali utilizzati.